Guarda il video!

TOM: unità di monitoraggio del ciclo di avvitatura.

La perfezione che cercavi,
le performance che desideravi.

Richiedi il catalogo

Domande frequenti

Ho visto che TOM è dotato di un display, cosa appare mentre avvito?

Leggi la risposta

Scopri di più

TOM supervisiona le avvitature e aiuta gli operatori, il lavoro è verificato all’istante e senza possibilità di errori.

TOM aiuta a lavorare meglio e in maniera più rapida, il tempo sprecato diminuisce e le performance aumentano.

  • Avvio e Set Up immediati

    Avvio e Set Up immediati

    Basta un attimo, e il dispositivo TOM è già pronto per l’uso. L’accensione è infatti immediata e tutto quello che appare sullo schermo è facile da leggere e da capire. L’operatore può così mettersi subito al lavoro e sfruttare al massimo un sistema semplice da utilizzare e da configurare, che verifica in tempo reale l’avvitatura eliminando i tempi per i controlli post-process.

  • Tempi ridotti del 35%

    Tempi ridotti del 35%

    Se vuoi aggiungere ancora più velocità all’efficienza di TOM non devi far altro che abbinarlo agli avvitatori con alimentazione automatica della vite EasyDriver: in questo modo la durata del ciclo di lavoro si riduce del 35%, la produttività aumenta e il ritorno dell’investimento è garantito.

    Vuoi saperne di più sui sistemi di avvitatura automatici?

    Scarica il nostro catalogo
  • Comodità e velocità

    Comodità e velocità

    Lavorare in maniera confortevole si riflette positivamente non soltanto sulla salute dell’operatore, ma anche sul suo rendimento lavorativo. Collegando TOM ai bracci telescopici dotati di dispositivo di rilevazione della posizione che permette di lavorare mantenendo un’ergonomia corretta, un controllo delle diverse posizioni dell’avvitatore sui diversi punti di avvitatura ed essere quindi ancora più efficienti.

    Vuoi saperne di più sull'avvitatura con posizionamenti guidati?

    Sfoglia il nostro catalogo
  • Stop al presidio della macchina

    Stop al presidio della macchina

    Una volta gli operatori dovevano stare concentrati sul presidio della macchina, ma adesso che i controlli li effettua TOM possono sorvegliare il processo nella sua integrità. Così la qualità del prodotto finale aumenta indipendentemente dalle capacità del singolo operatore e ogni pezzo sarà avvitato perfettamente.

  • Controllo efficienza dei turni

    Controllo efficienza dei turni

    Vuoi sapere quanto è stato efficace un turno lavorativo? Non c’è niente di più semplice e immediato grazie a TOM. Infatti alla fine di ogni turno lavorativo è possibile ottenere un report preciso e completo con tutte le statistiche esatte per verificare e tenere sempre sotto controllo l’efficienza produttiva.

  • Programmazione della manutenzione

    Programmazione della manutenzione

    Lavorare con strumenti efficienti migliora il lavoro e lo velocizza. Grazie al contatore di avvitature effettuate presente su TOM è possibile conoscere costantemente il numero dei cicli e quindi programmare la manutenzione degli avvitatori per averli in ogni momento al massimo delle loro possibilità e delle loro performance.

  • Eliminazione controlli post-process

    Eliminazione controlli post-process

    I costi dei controlli post-process possono essere dimenticati per sempre. Il dispositivo TOM infatti esegue tutte le verifiche in tempo reale durante l’avvitatura e quindi non serve farle anche in un secondo momento quando il lavoro è terminato. In questo modo si riducono i passaggi e l’operatore procede più velocemente nella produzione, non dovendo effettuare il conteggio delle viti e il controllo di diverse sequenze.

  • Ho visto che TOM è dotato di un display, cosa appare mentre avvito?

    Scopri la risposta
  • È necessario acquistare il trasduttore?

    Scopri la risposta
  • Ho necessità di stampare l’esito delle avvitature per inserire il report nel componente che passa alle fasi di lavoro successive: è possibile farlo?

    Scopri la risposta
  • Ho una linea produttiva particolarmente complessa perché dotata di semafori, allarmi e dime blocca pezzo: come posso inserire TOM?

    Scopri la risposta
  • È possibile arrestare un ciclo di avvitatura al raggiungimento di una determinata altezza e non al raggiungimento della coppia?

    Scopri la risposta
Vedi tutte le F.A.Q.
  • Rilevazione di eventuali errori

    Rilevazione di eventuali errori

    Un prodotto realizzato male è un prodotto da scartare. TOM evita tutto questo e infatti se c’è un problema durante l’assemblaggio non solo lo segnala immediatamente, ma dà anche la possibilità di fermare la linea produttiva per impedire che il prodotto difettoso arrivi alla fine del processo produttivo. In pratica TOM ti permette di intervenire prima, per farti risparmiare tempo e risorse economiche dopo.

  • Sistema Poka Yoke

    Sistema Poka Yoke

    Poka Yoke deriva dal giapponese, Poka significa infatti errore mentre Yokeru vuol dire evitare. TOM si ispira a questo principio, cioè punta a individuare l’errore già in fase di assemblaggio prima che il prodotto diventi uno scarto e quindi un costo. Con TOM si può quindi mettere in pratica una vera Lean Production, la filosofia che mira a minimizzare gli sprechi fino ad annullarli.

  • Gestione tempo di rilascio

    Gestione tempo di rilascio

    Il dispositivo TOM riconosce un’avvitatura corretta anche in caso di rilascio veloce della leva di avviamento. A questo va aggiunta la funzione Time Off che mantiene l’avvitatore bloccato quando l’avvitatura è andata a buon fine, impedendo all’operatore di eseguire un nuovo ciclo di avvitatura immediatamente dopo la fine del primo – ovvero di far scattare nuovamente la frizione dopo il primo arresto – ed evitando di causare danni al componente da assemblare.

  • Doppio segnale pneumatico

    Doppio segnale pneumatico

    TOM è diverso da altri sistemi presenti sul mercato, infatti, nel caso di impiego di avvitatori ad aria compressa, utilizza due segnali pneumatici: uno per la partenza dell’avvitatore e un altro per l’intervento della frizione. Un vantaggio notevole rispetto a quei sistemi Poka Yoka che invece ne hanno solo uno: proprio il doppio controllo permette a TOM di funzionare sempre perfettamente e non risentire delle variazioni di pressioni in linea. Problematica che invece non sussiste nel caso di impiego di avvitatori elettrici eTensil.

  • Grande display

    Grande display

    Grande display

    Capire come procede l’assemblaggio di un pezzo non è mai stato così facile, basta uno sguardo veloce al display per vedere immediatamente e in modo chiaro il programma che è stato attivato, quale sequenza è impostata, il numero di viti da avvitare e quante ne sono state avvitate sul totale.

    Vuoi saperne di più?

    Guarda il video del display
  • Conteggio viti

    Conteggio viti

    Conteggio viti

    TOM di fianco al grande schermo ne ha un altro più piccolo, ma non per questo meno importante. Indica infatti le viti che rimangono da avvitare e quindi il numero decresce man mano che si procede con il lavoro.

  • Feedback luminosi

    Feedback luminosi

    Feedback luminosi

    TOM dialoga continuamente con l’operatore attraverso dei segnali luminosi verdi, rossi e gialli. Questi tre feedback indicano che l’avvitatura è corretta, se ci sono dei problemi e quando il ciclo è stato concluso. Acquistando il semaforo si può invece decidere di programmare i tre segnali liberamente e abbinarli ad altre funzioni come per esempio il termine del programma, la svitatura o lo stop dell’avvitatore.

  • Feedback acustici

    Feedback acustici

    Feedback acustici

    I segnali visivi sono completati da quelli acustici. I bip sonori entrano in funzione in base all’esito dell’avvitatura e così basta davvero poco per conoscere lo stato del lavoro ed effettuare tutte le verifiche se viene riscontrato qualche problema.

Industry 4.0 Industry 4.0 Industry 4.0